Indice per autore

Matteo Acquasaliente
Il calcolo della sanzione amministrativa prevista dall’art. 34, comma 2, del D.P.R. n. 380/2001: problemi applicativi.
Come avviene la cessione dei crediti verso la Pubblica Amministrazione?
Le deroghe tipologiche ammesse dal “Piano-casa” veneto.
Il punto su Sportello Unico Edilizia e Sportello Unico Attività Produttive.

Alberto Antico
Competenze professionali e liquidazione a favore dell’Ente patrocinato di un importo superiore a quello stabilito nell’incarico.

Alberto Antico, Alessandra Piola
I vincoli e le distanze nell’edilizia.

Marco Antoniol
La confisca edilizia.

Giovanni Artini
Il riparto di giurisdizione in materia di pagamento degli oneri assistenziali: prevale l’orientamento delle Sezioni Unite della Cassazione (nn. 20586/2008 e conforme 15377/2009) rispetto a quanto al contrario statuito dall’Adunanza Plenaria n. 8/2008 del Consiglio di Stato.

Stefano Baccarini
Status e carriere dei giudici amministrativi.

Stefano Baciga
Sull’art. 13 della L.R. 6 giugno 2017 n. 14 in materia di contenimento del consumo di suolo.
Gli ampliamenti del piano-casa e la volumetria residua del lotto (nota a T.A.R. Veneto, sez. II, n. 513, 15 maggio 2018).

Bruno Barel
Contenimento del consumo di suolo tra diritto europeo e diritto regionale.

Anna Battaglia
Edilizia di culto: illegittimo imporre l’uso della lingua italiana (nota a Corte Costituzionale, sent. 7 marzo 2017, n. 67).

Marco Bertazzolo
Il rito “super-accelerato” nella giurisprudenza.

Alfredo Biagini
Contratti pubblici d’appalto e norme fallimentari: il difficile dialogo tra Codice dei Contratti e Legge Fallimentare.

Giacomo Biasutti
Riparto giurisdizionale in tema di revoca dei contributi economici.

Gabriele Bicego
Soccorso istruttorio e profili processuali.

Stefano Bigolaro
La nomina del Presidente del Consiglio di Stato (nota a margine di un articolo di Stefano Baccarini).
Come i pesci nell’acqua.
Le società pubbliche, tra società vere e finte.
In che modo sottrarre agli avvocati il contenzioso sugli appalti pubblici (riflessioni a margine della nuova disciplina del soccorso istruttorio).
La Corte di Giustizia nel gioco delle gare d’appalto: per ricorrere devi partecipare.
Avvocati, trasporti e fermate d’autobus.
Lettera sull’urbanistica veneta attuale per spiegarla ai miei figli.
Ricordando Feliciano Benvenuti.
Le Scuole per le professioni legali, il concorso di magistratura e il ruolo del caso nella vita umana.
L’avvocato amministrativista, oggi: riflessioni di una generazione “di passaggio”.
“Dal processo al procedimento”: saluto introduttivo.

Alberto Borella
Il contenimento del consumo dei suoli attraverso le varianti “verdi” e la decadenza dei vincoli urbanistici.
Incarichi professionali gratuiti ed equo compenso.

Marino Breganze De Capinist
Attività ricettive, pianificazione urbanistica e regimi edilizi.
Le nuove prospettive della urbanistica veneta: la legge regionale n. 14 del 2017 sul consumo del suolo.
Il progetto “bellezza-recuperiamo i luoghi culturali dimenticati”: ovvero, della coerenza governativa.
Il diritto del paesaggio a quindici anni dalla sua codificazione: un consuntivo per il futuro.
SUNT CERTI DENIQUE FINES!
L’adeguamento dei Comuni allo schema di regolamento edilizio tipo (R.E.T.) di fine anno: tra linee guida della Regione Veneto del 2018 e specificità territoriali comunali.
Veneto 2050?

Marco Buricelli
Il decreto legge n. 14 del 2017, convertito con modificazioni dalla legge n. 48 del 2017 – il “decreto sicurezza” delle città – lineamenti generali.
Il Tribunale superiore delle acque pubbliche e il suo contenzioso.

Chiara Cacciavillani
Il decreto correttivo del codice dei contratti pubblici.

Ivone Cacciavillani
La “societarizzazione” della professione forense.
L’archiviazione dell’interesse legittimo.
Il credito edilizio: figlio degenere della perequazione urbanistica.
Risparmio dei suoli e potere locale: il policentrismo veneto alla prova dei fatti.
Sono davvero “giudici”?
Un tabù duro a morire: l’azione popolare (nota a T.A.R. Veneto, Sez. I, ord. 401/2017 del 7 settembre 2017).
La demolizione dell’edificio abusivo in capo all’acquirente di buona fede: una devianza d’alto bordo (dell’Adunanza Plenaria).
La sorte giuridica dell’edificio abusivo acquistato in buona fede.
Un crimine contabile: le opere pubbliche incompiute.
Sulla possibile istituzione d’un “Ufficio regionale di mediazione amministrativa”.
Una nuova Montagna veneta.
Il punto sulla legge regionale sul risparmio dei suoli.
Magistrati e Università contro Avvocati?
Dalle barriere architettoniche alle barriere giuridiche.
A margine del “Premio Guicciardi”: note “domestiche” o “foreste”?
Un contrasto giurisprudenziale risalente tra Cassazione e Consiglio di Stato: un rimedio inapplicato.
L’amorevole comprensione in tema di soccombenza della P.A. (nota a Consiglio di Stato, sez. IV, sent. n. 6488, 19 novembre 2018).
L’effetto sistematico della recente giurisprudenza delle Sezioni Unite Civili in materia di assegno divorzile (nota a Cass. Civ., SS. UU., 11 luglio 2018 n. 18287).
Giusto processo e giusto procedimento.
L’ultima causa.
Costituzione tradita.
Il mito del giudicato amministrativo.
Le “incompiute” nelle opere pubbliche: fisiologia e patologia del fenomeno.
L’autonomia regionale: se verrà, come sarà attuata? 
Note minime sul quarantennale – Dall’Avvocatura all’Avogaria.
La concessione amministrativa di pubblica funzione.
Dio c’é? Un caso di “massimite” deviante (a proposito della sentenza della Cassazione Civile, sez. I, 17 aprile 2020, n. 7893).

Alessandro Calegari
Il tema della libertà religiosa nell’esperienza giuridica (tri)veneta dell’avv. Luigi Manzi. 

Stefano Canal
L’occupazione dell’alloggio popolare.
Destinazione ricettiva e cambi d’uso: multiproprietà, bed and breakfast, condhotel.
Profili di possibile incompatibilità tra amministratori comunali e regolieri.

Matteo Ceruti, Pierfrancesco Zen
L’inquinamento acustico: dai piani di classificazione acustica, alle ordinanze contingibili ed urgenti, ai piani di risanamento acustico. I profili amministrativistici e civilistici.

Davide Cester
La legge regionale sul trasporto sanitario volontario d’urgenza alla prova delle norme comunitarie e del codice del terzo settore (nota a Consiglio di Stato, Sez. III, 14 maggio 2019, sent. n. 3131).

Domenico Chinello
Presupposti e requisiti dell’ordinanza di demolizione di opere abusive.
L’incidenza del coronavirus su procedimenti e atti amministrativi.

Francesco Coronidi
Sulla definizione immediata del giudizio in sede cautelare (nota a T.A.R. Veneto, Sez. II^, 8 marzo 2018, sent. n. 384).

Ambrogio Dal Bianco
La ludopatia come “fatto notorio” e le ordinanze sugli orari (nota a T.A.R. Veneto, Sez. III, 3 maggio 2017, n. 434).
Emergenza sanitaria e orientamenti della Commissione europea in materia di appalti.

Francesco Dalla Balla
L’enigma del quomodo: riflessioni a prima lettura su reato continuato e candidabilità (nota a T.A.R. Veneto, Sez. III^, 4 maggio 2019, sent. n. 552 e a Consiglio di Stato, Sez. III^, 9 maggio 2019, sent. n. 3020).
Carcerazione dei “folli rei”, la palla passa all’amministrazione sanitaria.

Silvia De Felice
Prevalente giurisprudenza sui criteri di liquidazione del danno per attività lesiva della pubblica amministrazione e penalità da ritardo (astreintes)

Vittorio Domenichelli
Il nuovo ruolo dell’udienza cautelare.
La Corte di giustizia salva il rito super-speciale degli appalti pubblici: una pronuncia insoddisfacente.
Il ruolo dell’udienza cautelare come sede per orientare e definire la causa.

Giovanni Attilio De Martin
Sull’impossibile gratuità della prestazione forense per incarichi derivanti da procedure competitive.
La “natura” del Piano Casa della Regione Veneto.
Sul deposito dei documenti e la sottoscrizione del modulo nel P.A.T. (nota a ordinanza T.A.R. per il Lazio, Roma, Sezione III^ bis, 8 marzo 2017, n. 3231).
Ritorno alla “pregiudiziale amministrativa”?
Alcune riflessioni sulla attuale limitazione dei diritti e delle libertà fondamentali: tutto ciò è conforme al disegno costituzionale?
Un possibile decalogo di norme ri-organizzative dello studio legale in tempi di crisi quale l’attuale.

Antonio Falchi Delitala
Le “raccomandazioni” della Regione Veneto sull’uso dei farmaci e il problema del droit souple (nota a Cons. Stato, Sez. III, sent. 29 settembre 2017, n. 4546).

Guglielmo Gattamelata
Contraddizioni e futuro della rigenerazione urbana: una analisi comparata dell’urbanistica regionale italiana.

Enrico Gaz
Partecipare.
La disciplina del commercio come materia urbanistica.
I Piani di Assetto Idrogeologico e il loro rapporto con la disciplina urbanistica e paesaggistica.
Verso un nuovo foro amministrativo.
L’urbanistica veneta tra “piano” e “casa”.

Gianluca Ghirigatto, Paola Piccoli
Brevi riflessioni sull’ipotesi di estensione del campo di applicazione della procedura negoziata senza bando.

Vartan Giacomelli
Le possibili responsabilità penali dei pubblici funzionari e amministratori in caso mancata previsione e/o prevenzione delle calamità naturali.

Antonio Iannotta
Casi ricorrenti di pronunce cautelari che “pregiudicano” il merito.

Alessandro Kiniger
Bonifica dei siti contaminati ed evoluzione delle conferenze dei servizi.

Cesare Lanna
Ruolo e competenze delle Autorità di bacino.

Elena Laverda
La deroga delle distanze e delle altezze nel “Piano-casa” veneto.

Francesco Longo
Un passo indietro ed uno in avanti nella rigenerazione urbana di cui all’art. 5 c.d. legge “sblocca cantieri” del 14.06.2019 n. 55 e limiti d’interesse pubblico per ricostruzione in aree vincolate “U.N.E.S.C.O.”

Eleonora Malavasi
La bonifica dei siti inquinati e gli obblighi del proprietario irresponsabile (nota a T.A.R. Veneto, Sez. III, sent. 23 gennaio 2017, n. 65).

Maurizio Malo
Il turismo nella Costituzione, come valore e come materia ripartita tra lo Stato e le autonomie territoriali.

Francesco Mazzarolli
In onore dell’avv. Luigi Manzi.

Alessia Meggiolaro
Esecuzione del giudicato civile e giurisdizione amministrativa.

Dario Meneguzzo
Regolamento edilizio tipo e consumo del suolo.
Per ragionare senza pregiudizi sulla sanatoria edilizia ordinaria.
Modi di conduzione dialettica dell’udienza ai fini di una sua effettiva utilità, ulteriore rispetto agli atti scritti. Ha ancora un senso l’oralità nel processo amministrativo?

Primo Michielan
A Gigi, avvocato sapiente ed amico.
Pregiudizio da opera pubblica legittima al bene non espropriato: presupposti per l’indennità dovuta (artt. 33 e 44 D.P.R. n. 327/01).
L’ambito di attuazione nella Regione Veneto del contributo straordinario per interventi in deroga con plusvalore.

Alberto Munari
Sulla razionalizzazione della disciplina veneta degli impianti a fune.

Silvia Muttoni
L’articolo 80 del D.Lgs. n. 50/2016: questioni applicative.
L’avvocato amministrativista del futuro.

Giuliano Neri
I settori speciali.

Giorgio Nespoli
Sul dies a quo per ricorrere avverso l’aggiudicazione: l’orientamento del T.A.R. per il Veneto.
Sulla notifica del ricorso giurisdizionale amministrativo tramite pec. Il punto della situazione.
Notificazione a mezzo posta elettronica certificata: registro PP.AA. o IPA per gli indirizzi pec delle P.A.?

Ordine degli Avvocati di Verona
L’affidamento degli incarichi relativi ai servizi legali.

Patricia Pedersini
La tutela delle acque e del suolo tra diritto e calamità naturali. Il quadro delle fonti e delle competenze nel sistema regionale della difesa del suolo, delle acque e del demanio idrico.

Michele Pedoja
La sospensione dei termini nel procedimento amministrativo. Art. 103 del D.L. 17.3.2020, n. 18 – Prime impressioni.

Luca Pellicani
La sentenza n. 513/2018 del TAR Veneto in materia di “piano casa”: un’indebita “invasione di campo”? (nota a sentenza T.A.R. Veneto, Sezione II^, 15 maggio 2018, n. 513)

Valentino Peterle
Edifici di culto: la legge urbanistica veneta non supera a pieni voti l’esame della Corte Costituzionale (Nota a Corte Costituzionale, sentenza 7 marzo – 7 aprile 2017 n. 67).
L’applicazione della legge regionale veneta n. 14/2009 (c.d. “Piano-casa”) in zona agricola: alcuni casi pratici.
TAR Veneto: non si pesano i sub-criteri dopo l’apertura delle offerte tecniche (nota a TAR Veneto, Sez. I, sentenza 15 maggio 2018 n. 528).

Marino Romanzi
Il tormentato rapporto tra l’azione di annullamento e la pretesa risarcitoria (nota a T.A.R. Veneto, Sez. I^, 9 febbraio 2018, sent. n. 143).

Alberto Salmaso
La “nuova” conferenza di servizi dopo la riforma Madia e la posizione degli enti coinvolti nel procedimento: termine di emissione del parere e responsabilità pubbliche.
Avvisi pubblici per il conferimento di incarichi legali ed equo compenso: qualcosa si muove?
Le Associazioni di Avvocati Amministrativisti in Corte di Giustizia contro il rito superaccelerato in materia di appalti pubblici su ammissioni ed esclusioni dei concorrenti.
Emergenza sanitaria da COVID-19 e riflessi sulle procedure di gara.

Sara Salvalaggio
Corte Costituzionale, sentenza n. 30 del 21 febbraio 2020. Sul D.M. 1444/1968 e sul parametro dell’altezza.

Guido Sartorato
Le fasce cimiteriali ridotte dopo l’entrata in vigore dell’art. 63, comma 4 della L.R. del 30 Dicembre 2016 n. 30.
Brevi cenni sugli effetti e sulle conseguenza della sentenza della Corte Costituzionale del 26 febbraio 2020 n. 64.

Alessandra Scafuri
Sull’ordine di trattazione dei ricorsi (nota a T.A.R. Veneto, Sez. I^, 2 marzo 2018, sent. n. 254).

Giovanni Scudier, Lucia Casella
Oneri aziendali della sicurezza tra Adunanza Plenaria e Corte di Giustizia Europea: è davvero una questione di sicurezza sul lavoro?

Diego Signor
Rapporti tra ricorso principale e ricorso incidentale: appunti applicativi.

Michele Steccanella
Inquietudini di un avvocato.

Paolo Stella Richter
La dimensione giuridica del turismo: considerazioni di sintesi.
Cambiamenti climatici, tutela del suolo e uso responsabile delle risorse idriche: considerazioni di sintesi.

Tiziano Tessaro
Responsabilità diretta del funzionario od amministratore e limiti di riconoscibilità del debito fuori bilancio comunale.
Profili di responsabilità contabile: limiti di scomputo oneri per interventi di recupero urbano e per cessioni di immobili pubblici in cambio di opere (artt. 189-190-191 D.Lgs. 50/2016 c.d. Cod. contratti).

Rossella Tramet
Sul diritto di-vino.

Alessandro Tudor
Edificazione e distanze dai corsi d’acqua.

Unione Nazionale degli Avvocati Amministrativisti
Dieci regole per l’affidamento degli incarichi legali.

Alessandro Veronese
Scuola: vaccini et alia, dov’è finito il buon senso?
Tutela dei luoghi sensibili e misure di contrasto del degrado urbano.
Le fasce di rispetto stradale fuori dai centri urbani: gli interventi ammessi.
Attività edilizia libera, C.A.L., C.I.L.A., S.C.I.A.: il punto sui titoli non titoli.
Processo e procedimento: il ruolo dell’udienza camerale ai fini dell’effettività della tutela.
Sospensione emergenziale delle attività produttive: brevi note al D.P.C.M. 22 marzo 2020.
L’udienza da remoto. Diario di bordo.

Alessandro Veronese, Simone Pavan
Contributo straordinario corrisposto in opere ed imposta sul valore aggiunto.
La fascia di rispetto stradale fuori dai centri abitati: il punto.

Francesco Volpe
Mo’ ‘ie faccio er cucchiaio.
Riflessioni sull’attività forense svolta in forma societaria.
Per una rigenerazione del contenzioso amministrativo.
Per una proposta di riforma della professione forense.
Ossa rotte.
Error in iudicando e compensazione delle spese.
Retroattività?
Attualità e prospettive della decisione predittiva nel processo amministrativo.
Il nuovo inquadramento della responsabilità precontrattuale e il risarcimento del danno negli appalti pubblici.
Divagazioni in due parti all’indomani di una Camera di consiglio a cui erano iscritte due sole domande cautelari.
La vanità e le note “foreste”.
Sull’attualità del sistema dualistico di giustizia amministrativa.
L’attuazione del Codice dei contratti pubblici dalla soft law al regolamento unico: profili sostanziali e processuali.
La rifondazione dell’Associazione veneta degli avvocati amministrativisti e il suo nuovo statuto.
Merito, poveri, cosa giudicata e buon costume.
Commento all’art. 3, D.L. 8 marzo 2020, n. 11.
Riflessioni dopo una prima lettura dell’art. 84, d.l. 17 marzo 2020, n. 18 in materia di processo amministrativo.
Ancora sulla disciplina emergenziale del processo amministrativo (commento all’art. 4, d.l. 30 aprile 2020, n. 28).
Ancora sulla cessazione del periodo di sospensione dei termini processuali nel regime straordinario dell’epidemia.
Ricorso straordinario versus ricorso diretto al Consiglio di Stato per saltum?

Franco Zambelli
Economia e giustizia amministrativa.
Prime riflessioni sulla L.R. 16 marzo 2018 n. 13 che detta “Norme per la disciplina dell’attività di cava”.
Brevi considerazioni sull’applicabilità delle misure di salvaguardia di uno strumento urbanistico nei riguardi dell’istanza di rilascio di un’autorizzazione estrattiva.
La competenza e i compiti del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa e il rapporto con il foro specialistico.

Pierfrancesco Zen
La legge regionale sul piano casa dovrà inchinarsi ancora una volta a sua altezza D.M. 1444/1968? (nota a Consiglio di Stato, sez. VI, ord. n. 1431, 1° marzo 2019).